riserve-naturali-foggia
photo by gargano.net

Alla scoperta delle riserve naturali di Foggia

Il nostro tour alla scoperta delle più belle location naturalistiche pugliesi, passa oggi per la provincia di Foggia, un territorio che può offrire molto agli appassionati degli angoli di Italia in cui si possa ancora trovare la genuinità del vivere delle nostre genti. Vediamo quindi nel dettaglio che cosa potete visitare durante le vostre vacanze in Puglia di questa estate, per quanto riguarda le aree naturali che si trovano tra Foggia e dintorni.

Parco Nazionale del Gargano e Bosco Incoronata: due gioielli foggiani

Partiamo subito alla scoperta del territorio foggiano, concentrandoci su un luogo pieno di fascino: stiamo parlando del Parco Nazionale del Gargano! Con un’estensione di oltre 118.000 ettari, rientra tra le aree protette più grandi del nostro paese: al suo interno, troviamo le splendide Isole Tremiti, come del resto, foreste, falesie, altipiani, gole e una incredibile biodiversità per quanto riguarda le specie animali, con 170 specie di avifauna. L’altra location splendida da visitare, è invece il Bosco Incoronata: più recente, esteso per un migliaio di ettari entro il Tavoliere delle Puglie, conserva la splendida Valle del Cervaro, specie vegetali di un certo rilievo ed avifauna particolarmente interessante.