I pomodori pugliesi che preferiamo per le nostre ricette di cucina sono quelli pelati. La loro polpa è ricca e corposa ed il loro profumo è inconfondibile. Non appena apriamo il vaso di pomodori pelati, ci viene voglia di mangiarli anche così come sono!

Pomodori pelati pugliesi, perchè non farli in casa?

Preparare i pomodori pelati in casa non è poi così difficile: ti servirà però qualche consiglio di partenza: ci vuole una materia prima eccellente (il che significa pomodori rossi e maturi, profumati e di stagione), un pò di pazienza e un minimo di manualità. Anche l’igiene è fondamentale! Se ti accingi a preparare i pomodori pelati in casa, procurati dei vasi nuovi. Se intendi usare dei vasi che già possiedi, cerca di acquistare però le capsule nuove. E sterilizza bene tutto!

Pelati pugliesi, tanto sapore nel piatto

I pomodori pelati sono davvero molto versatili e si prestano bene alla realizzazione di tante ricette di cucina molto sfiziose. I bambini – ma anche i grandi – adorano le ricette saporite e colorate! Quando apri un vaso di pomodori pelati pugliesi puoi star certa che entro sera troverai il modo di consumarlo tutto! Naturalmente la prima idea che viene alla mente è quella di usarli per condire un bel piatto di pastasciutta, magari pasta fresca pugliese, ma puoi anche usarli come antipasto, metterli in un secondo a base di carne o pesce in umido o molto altro.

Vacanze in Puglia? Tra i ricordi anche i sapori!

Se ti è capitato di venire in Puglia per vacanza, vedrai che al ritorno a casa, oltre ai ricordi dei bei paesaggi e del bel mare, terrai in serbo nella tua memoria anche i ricordi dei sapori di Puglia. Sapori inconfondibili, schietti, semplici e genuini. In questa terra tutto sa di buono e del suo sapore “vero”. Sembrerà una banalità, ma i pomodori pelati pugliesi “sanno davvero di pomodoro”; e lo stesso vale per la mozzarella, le verdure e molti altri prodotti squisiti.