I ricci di mare sono una vera e propria “specialità” della terra pugliese, anzi, del mare. Se avete avuto la fortuna di recarvi in Salento per vacanza, sicuramente avrete avuto modo di assaggiarli proprio sul mare, magari in località come San Foca, o Porto Badisco. Qui è facile imbattersi in piccoli banchetti di venditori/pescatori ambulanti che vendono i loro ricci sul momento. I ricci di mare si pescano abbondantemente sul versante adriatico della costiera salentina, dove il fondale è basso e roccioso. I ricci hanno un sapore strepitoso, delicato e dolce, di mare. Il loro colore rosso, poi, è così invitante!

Come si gustano i ricci di mare pugliesi

I ricci di mare pugliesi sono buoni così come sono, aperti e gustati con del semplice pane casereccio. Ma nulla vi vieta di farne una bella spaghettata! Non dimenticate, se fate la spaghettata, di far prendere solamente calore alla vostra polpa di riccio. I ricci non vanno mai cotti, altrimenti si squagliano e rimanete senza sapore e senza consistenza!