Di colore rubino granato, tende ad assumere riflessi arancio con l’invecchiamento. Ha un odore vinoso molto caratteristico ed un sapore asciutto; la gradazione alcolica è di almeno 12°. Va servito ad una temperatura di 18°C in un bicchiere di tipo tulipano slanciato o più grande e panciuto se si tratta di un vino “invecchiato”. Il Rosso Barletta si accompagna bene a primi di pastasciutta al ragù, a primi di carne in genere, ad arrosti o a carni rosse in umido. Il tipo “invecchiato” è un vino indicato per carni di sapore più deciso, gli stufati  e per la selvaggina.

Leave a Reply

Your email address will not be published.