Immagine 4

Grande attesa per il 7 agosto, data fissata per il debutto dell’opera popolare Ottocento, messa in scena sotto la supervisione artistica di Franco Battiato e liberamente ispirata al romanzo di Maria Corti “L’Ora di Tutti”. L’opera verrà messa in scena nella splendida cornice del Castello Aragonese di Otranto e mette in scena sotto forma di musical il tragico assedio di Otranto del 1480 da parte dei Turchi e la decapitazione di ottocento uomini della città salentina che rifiutarono di convertirsi alla religione islamica. Lo spettacolo ha lo scopo di portare a conoscenza dei più una delle pagine più tragiche della storia della regione; vi parteciperanno attori e cantanti di talento; all’interno dei Fossati del Castello sarà allestito un vero e proprio teatro che potrà ospitare 1000 spettatori. Sono previste due repliche per l’8 ed il 9 agosto.