Apre oggi i battenti l’edizione 2010 di Vinitalty, il Salone Internazionale del Vino e dei Distillati che ogni anno ha luogo a Verona. Su un’area di oltre 80 mila metri quadrati si avvicendano più di 4200 espositori quasi tutti italiani (di questi, 126 sono stranieri), in una kermesse che oltre per il carattere espositivo spicca anche per quello legato alle degustazioni, ai convegni, agli abbinamenti food & wine ed agli excursus sull’alta cucina. Un evento assolutamente da non perdere, non solo per gli addetti ai lavori, ma anche per tutti gli appassionati di enogastronomia.

La Puglia sarà presente a Vinitaly con 140 aziende che presenteranno oltre 1500 etichette. Grandi numeri, ma anche grande qualità, all’interno del padiglione regionale dove i visitatori potranno passeggiare alla scoperta dei diversi territori enologici pugliesi: Daunia, Murge, Messapia, Valle d’Itria e Salento. L’enogastronomia riveste un ruolo di primo piano nell’economia pugliese, e ne è la prova il fatto che l’iniziativa di partecipare a questa esclusiva kermesse è partita proprio dalla Regione ed a Unioncamere, che hanno finanziato le aziende pugliesi per agevolarne la partecipazione. Appuntamento quindi al padiglione 10 per scoprire tutte le novità Made in Puglia.