artealplurale

Venerdì 6 maggio a Trani riaprono i battenti di Arte al plurale, il meeting delle arti che spicca all’interno del progetto Frammenti di pensiero, sostenuto dall’associazione artistica culturale nazionale Lacarvella. Nella sua quarta edizione, Arte al plurale conferma la sua formula vincente di festival dedicato all’arte come espressione di cultura e civiltà, e di occasione importante di confronto tra mondi ed ambienti diversi, legati a doppio filo però dalla condivisione dello stesso modo di sentire e concepire l’ arte. A conferma del suo significato più profondo, Arte al plurale diventa luogo di confluenza di artisti, intellettuali, cittadini, associazioni artistiche e culturali, che attraverso la partecipazione a tavole rotonde, seminari e workshop possono approfondire il significato ed il valore dell’arte in contesti differenti dal proprio. La manifestazione è voluta dall’assessorato alla cultura del Comune di Trani e nasce dal supporto di istituzioni come l’Accademia di belle arti di Bari, l’Assessorato al Mediterraneo ed alla Cultura della Regione Puglia, l’Istituto tecnico economico statale Aldo Moro di Trani, e da numerosissime altre associazioni culturali e non dell’area intorno a Trani.