puglia

Bosch cresce in terra di Puglia

Una delle aziende più note nel settore industriale dell’elettronica e dei componenti è senz’ombra di dubbio la tedesca Bosch, che con il suo stabilimento produttivo di Modugno, a Bari, ha dimostrato di credere nel valore aggiunto offerto dalla terra di Puglia: a tale proposito, dopo aver investito in modo regolare in questo monumento dell’economia pugliese che è la sede Bosch di Modugno, ora, la multinazione tedesca ha deciso di dotare il proprio sito produttivo di un gigantesco impianto fotovoltaico.

L’impianto fotovoltaico per Bosch

Lo stabilimento produttivo di Modugno, per Bosch, rappresenta una delle sedi più grandi a livello italiano e, conseguentemente, è una realtà produttiva che necessita di tanta energia: per non venire meno al proprio impegno a favore dell’ambiente, che dopo accurate analisi e misure mirate ha permesso una riduzione delle emissioni di Co2 del 20 percento in un anno, Bosch ha deciso di installare un impianto fotovoltaico composto da ben settemila pannelli fotovoltaici, con una produzione di ben 1.4 megawatt di energia elettrica solare, con un investimento di ben 4.4 milioni di euro a favore di un sito produttivo, quello di Modugno, che è un fiore all’occhiello per Bosch e l’industria ecocompatibile.