Il Bureau Politico ha l’obiettivo di avviare una riflessione sull’attuale situazione politica nell’area ed identificare una strategia integrata e un Piano di Azione per il periodo di programmazione 2014-2020.

Promosso ed organizzato dalla Commissione Intermediterranea della CRPM, che raggruppa circa cinquanta Regioni appartenenti a 10 Paesi (Cipro, Spagna, Francia, Grecia, Italia, Malta, Marocco, Portogallo, Tunisia, Libano), l’incontro si svolgerà a porte chiuse.

Moderati da Michel Vauzelle, Presidente della Regione Provence-Alpes-Côte d’Azur e Presidente uscente della CIM, e da Bernardo Notarangelo, dirigente del Servizio Mediterraneo della Regione Puglia, i lavori saranno aperti dal Sindaco Michele Emiliano e dal Presidente della Provincia Francesco Schittulli e introdotti dal Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola, mentre all’Assessore al Mediterraneo, Silvia Godelli, saranno affidate le conclusioni.

Al tavolo si ritroveranno a discutere da un lato gli esponenti delle comunità regionali del sud e del nord del Mediterraneo, insieme a rappresentanti della Commissione Europea, dei Ministeri degli Affari Esteri e dello Sviluppo Economico, dall’altro gli stakeholder pugliesi – referenti di Università, Camere di Commercio, Province, Comuni, Centri di ricerca – invitati a dare un contributo al dibattito.

Per maggiori informazioni sulle attività della CRPM e della CIM: crpm.org e medregions.com.

Fonte: regione.puglia.it