officinemusica

Lecce si prepara agli attesissimi appuntamenti musicali di ‘Officine della Musica’ sabato 26 marzo, giovedì 7 aprile e sabato 30 aprile rispettivamente con Le luci della centrale elettrica, Max Gazzè e I Ministri. Tre imperdibili appuntamenti con la musica live delle Officine Cantelmo di Lecce, oggi Officine della Musica dopo il loro coinvolgimento nel progetto sostenuto dal Comune di Lecce e da numerosi partner pubblici e privati relativo agli interventi a favore della produzione musicale indipendente in Puglia. Sabato 26 marzo con ingresso a 7 euro si esibirà sul palco ‘Le Luci della centrale elettrica’, band tra gli esempi più convincenti del nuovo cantautorato italiano, vincitori di numerosi premi della critica tra cui il Tenco, e che trova consensi praticamente ovunque. Giovedì 7 aprile, invece sarà la volta di Max Gazzè, cantante, bassista e compositore apprezzatissimo fin dagli inizi della sua carriera, che ricordiamo con brani come “Vento d’estate” con Niccolò Fabi e “Cara Valentina”; Max Gazzè presenterà il suo nuovo album “Quindi?”, che ha dato anche il nome al tour che lo ha portato in giro per l’Italia negli ultimi mesi. Sabato 30 aprile invece, ‘Officine della Musica’ offre il suo ultimo appuntamento live con i Ministri, gruppo milanese alternative rock sulla scena musicale nazionale dal 2006 con l’album d’esordio dal titolo “I soldi sono finiti”; con testi di protesta ed una sperimentazione profonda nel sound, i Ministri garantiscono uno spettacolo d’eccezione. Insomma, la musica nel Salento svolge sempre un ruolo di primo piano.