Il mare di Puglia a Castrignano del Capo

Tra le località più belle e suggestive del mare di Puglia, va certamente annoverata la località di Castrignano del Capo, in provincia di Lecce, che sin dall’epoca dei Romani è famosa come Finis Terrae, proprio perché in questo luogo ci troviamo nel punto più estremo dell’Italia peninsulare: grazie alla sua collocazione, Castrignano del Capo gode della presenza di due mari diversi, lo Ionio e l’Adriatico, in un gioco di luci e colori in cui le acque variano dal cobalto all’acquamarina fino al turchese.

Castrignano del Capo e le sue bellezze

Castrignano del Capo, proprio in virtù della sua posizione in provincia di Lecce nel punto in cui il mare di Puglia si miscela tra Adriatico e Ionio, presenta una differenza orografica notevole, considerando che il litorale adriatico è caratterizzato da un ambiente selvaggio in cui prevalgono le scogliere mentre che, il tratto di costa ionica, è piano e ricco di spiagge in cui la macchia mediterranea la fa da padrone: particolarmente preziose, in questo luogo, sono le Grotte di Santa Maria di Leuca, ricche di testimonianze storiche risalente al Paleolitico superiore.

LEGGI ANCHE  Itinerario della ceramica in Puglia, una visita al Parco dei Fossili di Cutrofiano