chefsenzafronitiere
Photo by aniceverde.com

La cucina diventa il luogo immaginaro dove i migliori chef pugliesi incontrano i migliori chef romani: il 12 aprile alla Città del Gusto Gambero Rosso di Roma si terrà una cena che metterà a confronto due scuole di gusto differenti per un obiettivo comune: raccogliere fondi per sostenere Chef senza Frontiere, ed aprire così la prima scuola di cucina per ragazzi di strada ad Addis Abeba – Etiopia. Si tratta di una iniziativa importante sia sotto il profilo dell’obiettivo finale che proprio dell’enogastronomia italiana in generale, ma soprattutto pugliese:infatti il coordinamento dell’evento è affidato a Anice Verde, Scuola di cucina di Corato, che guiderà nelle performance culinarie della serata un gruppo di dieci chef, tra cui molte presenze internazionali come Stephane Betmon, Maître Patissier francese e Roy Caceres, chef colombiano. Gli chef si confronteranno su di un tema comune, quello della strada e del territorio, fondamentali nell’ambito della scelta dei prodotti sia nella tradizione romana che in quella pugliese. Chiunque può partecipare alla cena di beneficenza presso la Città del Gusto Gambero Rosso di Roma con una donazione consigliata di 98 euro, prenotando dal sito web di Anice Verde