turismo in Salento

Guida Blu: la Puglia è la seconda regione per turismo

Il primato nel turismo, secondo la Guida Blu, resta anche quest’anno alla Sardegna, ma la Puglia – che si posiziona in seconda fila – può essere comunque soddisfatta per il risultato ottenuto quest’anno, considerando che le località che hanno ottenuto un riconoscimento son passate da 36 a 38, con Fasano e Santa Cesarea Terme – la prima con tre e l’altra con due vele – con Ostuni che guida la lista delle località con 5 vele, grazie al mare pulito, alle spiagge, ai paesaggi, alla gastronomia e alla sostenibilità delle attività.

Guida Blu Puglia: le altre località premiate

L’altra località con 5 vele è Maledugno – in provincia di Lecce – che si posiziona al tredicesimo posto nella classifica nazionale. Ecco invece i luoghi pugliesi che hanno ottenuto 4 vele: Diso, Nardò, Castro ed Otranto per la provincia di Lecce;  Chieuti in provincia di Foggia; Fasano in provincia di Brindisi e, infine, Polignano a Mare e Monopoli, in provincia di Bari. Sono invece 21 le località con tre vele, 6 quelle con due e, infine, Castellaneta – in provincia di Taranto – ha conquistato una vela sola.