L’economia pugliese fa segnare una buona crescita

Tra le regioni del Mezzogiorno, la Puglia è sicuramente quella che fa registrare i migliori risultati dal punto di vista della crescita economica e dello sviluppo del mercato del lavoro: l’economia pugliese, infatti, è riuscita a costruire un modello vincente, un circolo virtuoso, anche grazie all’ottima collaborazione con il Ministero degli Affari Regionali e con la Commissione Europea, con i fondi del CIPE che hanno permesso di fare dei notevoli passi avanti, sebbene il motivo di questo sviluppo non sia solo da ricercare in ciò.

L’economia pugliese vince per l’interazione tra scuola ed impresa

Il vero segreto di questa importante crescita dell’economia pugliese, caso unico all’interno delle regioni del Mezzogiorno, va ricercato nell’ottimo rapporto di collaborazione, integrazione ed interazione che è nato tra scuola ed impresa, vale a dire, nei due contesti in cui si forma la vita professionale di un lavoratore: questa è la ricetta vincente della Puglia, sostenuta attualmente anche a livello nazionale dal Governo Monti, secondo cui la istruzione e la formazione devono avvenire in rapporto al potenziale lavorativo, coinvolgendo i datori di lavori, le imprese, nella creazione di personale qualificato, con buone possibilità di crescita e di sviluppo.