Sanremo 2012 big

Emma Marrone ravviva il Sanremo 2012 big

Vi abbiamo parlato ieri di come alcuni bookmaker erano pronti a scommettere circa la bontà della canzone presentata da Emma Marrone al Sanremo 2012 big, ma ieri sera, al di là di ogni previsione, un problema tecnico al sistema di voto della giuria demoscopica ha causato la sospensione della gara, con la seconda serata di questa sera che offrirà un’ulteriore occasione, a tutti gli artisti, di riproporre il proprio brano. Come detto Emma Marrone, con la sua “Non è l’inferno“, ha saputo attirare l’attenzione del pubblico sulla precarietà e sulle difficoltà sociali ed economiche di questo momento storico.

Sanremo 2012 big: Emma Marrone subito dopo Adriano Celentano

Se d’altro canto è vero che Adriano Celentano ha avuto modo di scagliarsi contro tante storture del presente, con provocazioni anche pesanti, Emma Marrone è arrivata in scena dopo la fine dello show del Molleggiato, vestita completamente di verde, quasi come la metafora della speranza, sia verso un futuro migliore con il riscatto nazionale da un momento negativo sia verso la vetta della classifica: “Non è l’inferno“, difatti, è un canto che simboleggia il riscatto di chi ha meno, di chi chiede alle persone alla guida del paese di prendere in considerazione anche chi ha di meno ed è sfortunato, di non cancellare una generazione fatta di precari. Entrata in gara come settima canzone al Sanremo 2012 big, “Non è l’inferno” di Emma Marrone sarà veramente la predestinata alla vittoria finale? Staremo a vedere…

LEGGI ANCHE  Emma Marrone sul set di Benvenuti al Nord

Qui la classifica di gradimento di Airdave.it della prima serata.