Il Salento immaginato. Un territorio visto da altrove

La rassegna “il Salento immaginato. Un territorio visto da altrove”

Parte il prossimo sabato 14 luglio, dalle ore 20.30, l’appuntamento con le notti d’estate di Melpignano: in piazza San Giorgio, infatti, andrà in scena la rassegna “Il Salento immaginato. Un territorio visto da altrove“, un appuntamento ideale per vedere questa parte di Puglia attraverso le rappresentazioni artistiche cinematografiche, letterarie, teatrali e televisive realizzate da artisti che non sono originari del Salento, con un’ospite d’onore per la prima giornata, Marina Valensise, la giornalista de “Il Foglio“.

“Il sole sorge a Sud”, un modo diverso di leggere il Salento

Nel corso della prima serata, quindi, Marina Valensise avrà modo di raccontare “Il sole sorge a Sud“, la sua opera letteraria, in compagnia di Raffaele Gorgoni, Sergio Blasi, Ivan Stomeo e Vincenzo Santoro, offrendo una chiave di lettura del Salento. Nel corso della serata, poi, verrà proiettato anche il documentario “Attraverso la Notte della Taranta“, un modo per ripercorrere la storia di un evento nato dalla musica e dal ballo salentini, realizzato da Paolo Mongiorgi e Luisa Barbieri.