Isole Tremiti

La Puglia è contro le trivellazioni alle Tremiti

Care amiche e cari amici della Puglia, nel corso degli ultimi mesi vi abbiamo parlato dei progetti di trivellazione alla ricerca del petrolio in queste isole meravigliose e, dopo una prima mobilitazione, ora tornano le preoccupazioni circa il futuro di questo angolo di natura incontaminata, all’indomani dei pareri dei Ministeri dell’Ambiente e dei Beni Culturali che non si sono opposti al concedere un permesso per effettuare delle ricerche alla multinazionale Petroceltic – così sono state definite dal ministro Corrado Clini.

Legambiente e la Puglia per la tutela del mare

Nei piani della Petroceltic, sono previste delle ricerche non solo alle Tremiti, bensì, in altri undici siti dislocati sull’Adriatico, tra il Veneto e il Salento – Lecce: queste attività hanno anche messo in allerta Legambiente che, al riguardo, ha espresso la sua contrarietà a che venga lottizzato il mare, assegnando 4000 chilometri quadrati alla compagnia petrolifera per le ricerche. Le Tremiti, attraverso il sindaco Antonio Fentini, stanno cercando di coinvolgere anche il Parco Nazionale del Gargano, la Regione Puglia, la Provincia di Foggia, l’Associazione Italia Nostra, l’Abruzzo e il Molise in un’iniziativa a tutela dell’ecosistema. Staremo a vedere come evolverà la vicenda.