economia pugliese

La Puglia è cresciuta più delle regioni vicine

Gli ultimi dati Svimez presentati per l’anno 2011, hanno registrato un’ottima performance dell’economia pugliese che, a differenza di quelle delle regioni vicine, è cresciuta ad un ritmo dello 0.5 percento, vale a dire, quasi ai livelli delle regioni settentrionali0.6 percento di sviluppo economico – attestandosi al di sopra della media nazionale – che indica uno 0.4 percento di crescita, e ben lontana dallo 0.1 percento indicato per il Mezzogiorno nel suo complesso.

La Puglia cresce in un Mezzogiorno che regredisce

La distanza tra la Puglia e le altre regioni meridionali è ancor più evidente, dal momento in cui il confronto si effettua nel dettaglio: ad esempio, nel 2011, la Sicilia ha fatto registrare una contrazione dell’economia pari allo 0.2 percento, o ancora, in Campania il risultato negativo è stato ancor più lampante con uno 0.6 percento, e infine, il gap sembra ancor più pesante nei confronti della Calabria, che ha conosciuto nel 2011 una decrescita della sua economia pari allo 0.7 percento. Da notare poi che le esportazioni pugliesi, nel 2011, sono cresciute di ben il 17.9 percento, il valore – a livello nazionale – più elevato.