Puglia trasporti

Puglia: quali le migliori strategie per i trasporti?

Uno dei temi tra i più sentiti ed oggetto di interesse per tutti coloro i quali auspicano uno sviluppo dell’economia pugliese, è certamento quello dei trasporti, ritenuto dai più un argomento degno di accurate analisi e previsioni, perché alla base della crescita di tutta la Puglia: ecco perché hanno suscitato notevoli polemiche e reazioni, le decisioni delle Ferrovie dello Stato di ridurre i collegamenti ferroviari da e per la Puglia. La ferrovia, comunque, sarà protagonista di una importante innovazione: metterà, infatti, in collegamento la stazione di Bari all’aeroporto internazionale Karol Wojtyla in quindi minuti.

In Puglia, tra compagnie aeree low cost e ferrovia

La presenza delle compagnie aeree low cost in Puglia, senz’ombra di dubbio, è un ulteriore veicolo di sviluppo dell’economia pugliese, proprio perché grazie alla presenza di queste ultime, la regione resta in collegamento con importanti destinazioni internazionali: secondo il senatore D’ambrosio Lettieri, però, è strano che la Regione abbia erogato un aiuto di 12 milioni di euro a Ryanair, sembrando quest’ultimo un intervento sul mercato passibile di distorcere la concorrenza, e il caso è arrivato in Senato. Quali sono le strategie di selezionamento dei volani attorno ai quali far girare lo sviluppo dell’economia pugliese? La Regione punta sugli aerei sfiduciata da Ferrovie dello Stato? Quale sarà la strategia vincente, nel mondo dei trasporti, per spingere lo sviluppo dell’economia pugliese? Voi, amici della Puglia, cosa ne pensate?