Agriturismo in Puglia per Pasqua

La Pasqua negli agriturismo di Puglia

Come ogni anno, la Pasqua è un’occasione per trascorrere fuori casa qualche giorno o, in altri casi, una semplice gita: la buona notizia per il turismo pugliese, è che le prenotazioni degli agriturismo sono aumentate del 15 percento, un po’ perché le persone non rinunciano ad un breve soggiorno in campagna, come sottolinea nell’indicare questi dati Terranostra Puglia e, forse, un po’ perché gustare degl’invitanti menu di Pasqua all’insegna della tradizione pugliese, è una proposta cui difficilmente si può rinunciare.

I soggiorni negli agriturismo pugliesi: qualche dato

Nell’indicare i risultati delle proprie statistiche, Terranostra Puglia spiega l’aumento delle prenotazione negli agriturismo pugliesi soprattutto grazie alle nuove proposte ricreative e culturali, cresciute di circa il 28 e il 24 percento, capaci di attirare i turisti italiani per periodi tra i 4 e i 5 giorni, che diventano 10 con i turisti stranieri. Grazie anche ad un’offerta enogastronomica preziosa, che contempla ricette di Pasqua della tradizione pugliese, l’agriturismo si conferma il miglior luogo per scoprire la genuinità della Puglia.