rifiuti-calabria-puglia

La Puglia riceve 400 tonnellate di rifiuti dalla Calabria

La problematica della gestione e dello smaltimento dei rifiuti sta causando non pochi problemi in Calabria, e ne sa qualcosa a tale riguardo il Commissario Vincenzo Speranza, che nel corso degli ultimi giorni ha provveduto a trovare degli accordi con la discarica Italcave di Taranto, per ottenere il trasferimento di 400 tonnellate di rifiuti dalla discarica di Pianopoli. L’operazione ha avuto esito positivo, considerando che la quantità di rifiuti trasportata è passata ora a 800 tonnellate, con l’intento di normalizzare la situazione all’interno del sito calabrese.

Rossano, Crotone, Catanzario e Lamezia: i rifiuti in Puglia

All’inizio, i rifiuti erano provenienti da Rossano e Crotone ma, a causa delle difficoltà a raggiungere una normalizzazione, anche da Catanzaro e Lamezia sono stati organizzati trasporti di scarti. La priorità assoluta pare essere quella di utilizzare la discarica di Pianopoli per sanare emergenze presenti in altre zone della Calabria, con il risultato che nel complesso, le tonnellate di rifiuti trasportati in Puglia continuano ad incrementare. Staremo a vedere come evolverà la situazione e se si renderà necessario l’uso di altri siti per lo stoccaggio in Puglia.