De-Chirico-Otranto

De Chirico al Castello Aragonese di Otranto

La Puglia è una terra ricca di arte dove si trovano testimonianze di tante epoche differenti, e proprio per questo motivo, è il luogo ideale per ospitare delle esposizioni dedicate a veri protagonisti dell’arte, maestri che hanno segnato un’epoca. Oggi vi parliamo quindi di un artista che ha portato la metafisica nella pittura, Giorgio De Chirico, le cui opere sono esposte a partire dallo scorso 8 giugno e fino al 29 settembre presso l’incantevole Castello Aragonese di Otranto, con orari di visita compresi tra le 10 e le 21 (giugno/settembre) e le 10 e le 24 (luglio e agosto).

L’opera di De Chirico ad Otranto

Le opere che sono state selezionate per questa interessante mostra dal titolo evocativo “Giorgio de Chirico – Mistero e Poesia” realizzata a cura di Franco Calarota, sono rispettivamente undici dipinti ad olio, oltre a tre sculture, nonché acquerelli e grafiche e disegni (circa trenta) che sono stati prestati dalla Galleria d’Arte Maggiore di Bologna. Si tratta di un’occasione unica per apprezzare delle opere in cui visioni assurde e al limite dell’allucinazione, compongono le scene di vita.