puglia-lavoro-credito-imprese
Photo by Giornaledipuglia.com

Economia pugliese: arriva il microcredito per le imprese

L’economia nazionale continua a far segnare un andamento negativo, sebbene la contrazione sia in rallentamento, con una ripresa che si avvicina sempre di più: a causa dell’austerity e della stretta creditizia, però, molte imprese si trovano confrontate con difficoltà notevoli, a causa delle banche poco propense a concedere prestiti. Ecco perché proprio in questi ultimi giorni, la Regione Puglia ha annunciato di aver istituito un fondo di 20 milioni di euro, per il microcredito, messo a disposizione delle piccole imprese.

20 milioni di euro per le piccole imprese

Attraverso questa iniziativa regionale, la Puglia cerca di contrastare in modo attivo le difficoltà dell’economia locale, fornendo sostegno alle imprese più piccole. Per poter aver accesso a quest’ultimo, è necessario poter dimostrare che la propria impresa abbia meno di dieci dipendenti, l’attività si svolga da meno di cinque anni, la propria liquidità sia al di sotto dei 50.000 euro, si fatturi al di sotto dei 120.000 euro annui e, inoltre, va dimostrato che non si posseggono beni di qualunque natura con valore al di sopra dei 200.000 euro. I finanziamenti verranno erogati in importi tra i 5-25.000 euro, per 5 anni, con un tasso di interesse ridotto del 70 percento rispetto a quelli stabiliti dall’UE.