rassegna-cinema-puglia

Il cinema in lingua originale in Puglia

Ci sono delle opere cinematografiche che, per la loro natura particolare, se non viste in lingua originale perdono molto della loro particolarità, uscendone sminuite. Da queste motivazioni, anche in Puglia si è sempre più diffuso il desiderio di poter gustare il cinema in lingua originale, che si è trasformato in preziose ed interessanti iniziative, come ad esempio le tre rassegne che prenderanno avvio in questi giorni, per durare fin verso i primi giorni del mese di marzo, per la gioia di tutti i cinefili pugliesi. Ma vediamo insieme di cosa si tratta, dopo la pausa.

Original Version: al Cinema Galleria di Bari

La prima proiezione della rassegna Original Version del Cinema Galleria di Bari, sarà quella del film “The Angel’s Share” (La parte degli angeli, il titolo italiano) di Ken Loach, cui seguirà “Django Unchained” (alle 18 e 21.15 del 5 febbraio), per arrivare il 12 febbraio “Lincoln” di Steven Spielberg (alle 18 e 21.15), mentre che il 26 febbraio ci sarà “The Impossible” di Juan Antonio Bayona (alle 16 e 21), il 2 marzo sarà la volta di Après Mai di Olivier Assaya (in italiano, Qualcosa nell’aria) in programma alle 16, 18:30 e 21 e, il 12 marzo, si chiuderà la rassegna con Anna Karenina di Joe Wright alle 16, 18:30 e 21. Il prezzo del biglietto per proiezione è pari a 5 euro.

D’Autore & Cineporto: tra Bari, Lecce Taranto e Foggia

Per la rassegna “English Version. Again“, alla Sala Farina di Foggia (18 e 20:30, 31 gennaio) verrà proiettato Submarine di Richard Ayoade, mentre che, lo stesso giorno, presso il cinema db d’Essai di Lecce (19 e 21) andrà in scena Nil by Mouth di Gary Oldman. Al Cineporto di Bari, invece, proseguirà “Registi fuori dagli sche(r)mi, con pellicole (in lingua originale) mai viste nei cinema pugliesi, con Twentynine Palms di Bruno Dumont, in proiezione alle 20:30. Per tutte queste proiezioni, l’ingresso è gratuito.