aeroporto-foggia-gino-lisa

Aeroporto di Foggia: la pista sarà ampliata?

In una regione come la Puglia che, nel corso degli ultimi anni, ha subito non poco gli effetti nefasti delle politiche di austerity dei maggiori attori del mercato dei trasporti nazionale, ogni investimento attuabile nelle infrastrutture è un’occasione di sviluppo da non lasciarsi sfuggire, per permettere una buona mobilità da e per il territorio regionale. Ecco perché l’ampliamento fino a 2 km della pista dell’Aeroporto di Foggia Gino Lisa è un’occasione da non lasciarsi sfuggire, soprattutto giacché il CIPE ha fissato il termine massimo per l’assegnazione dei lavori al 31 dicembre 2013.

Due mesi per ampliare l’Aeroporto di Foggia

I fondi stanziati dal CIPE per quest’opera sono pari a ben 14 milioni di euro, e la clausola ghigliottina per portare a termine i lavori, è che si giunga ad affidare i lavori entro il 31 dicembre 2013. Perdere questa occasione significa tagliar fuori un aeroporto, quello di Foggia, che potrebbe grazie a questi lavori riuscire a gestire voli con aerei fino a un centinaio di passeggeri a bordo, un importante passo avanti per assicurare un trasporto più efficiente e capace di attirare nuovi vettori e turisti.