puglia-open-days-2014
photo by otranto.biz

La Festa della Liberazione 2014 in Puglia

Oggi è il 25 aprile, amiche ed amici della Puglia, una data che ci ricorda l’importanza della pace e della libertà nelle vite di tutti noi! Per celebrare al meglio questa importante giornata, vogliamo suggerirvi un po’ di mete ideali per passare una piacevole giornata nella nostra regione, approfittando anche dell’interessante iniziativa dei Puglia Open Days 2014, utile quest’ultima anche a permettere a chi voglia trascorrere una breve parentesi di relax di organizzare un soggiorno di un paio di giorni alla scoperta di luoghi simbolo, dal punto di vista storico, artistico e culturale del nostro territorio.

Il 25 aprile tra Brindisi, Trani, Taranto, Foggia, Bari, Barletta e Monte Sant’Angelo

Partiamo subito con la città di Bari: la Cattedrale di San Sabino e la Basilica di San Nicola saranno accessibili dalle 7 alle 20, come del resto, il Castello Svevo. Non dimenticatevi, poi, dei percorsi culturali di Bari Sotterranea, Archeologica e Murattiana: sono un’occasione unica per scoprire meglio il capoluogo pugliese. Passiamo quindi a Brindisi: in questo caso, sono aperti il Palazzo Granafei Nervegna, la Casa del Turista, il Tempio di San Giovanni al Sepolcro, il MAPRI e il Museo Diocesano. Trani, invece, offre il Castello Svevo, la Cattedrale di San Nicola Pellegrino e la Sinagoga Scolanova, nonché un itineario storico per i più piccoli, i Puglia Open Days Kids. Nella città di Taranto, invece, si potranno visitare (nella giornata di sabato 26), il MarTa, la Cattedrale di San Cataldo, il Museo Diocesano e il Castello Aragonese: con i percorsi Città da toccare e vicoli come cortili, è poi possibile scoprire particolarità storiche del centro cittadino. A Foggia, invece, sono accessibili il Museo Civico e la Cattedrale cittadina, mentre che, a Monte Sant’Angelo, è possibile visitare il Santuario di San Michele Arcangelo, il Castello, il Museo delle Arti Popolari del Gargano e l’Abbazia di Santa Maria di Pulsano. A Barletta saranno visitabili invece la Cattedrale, la Pinacoteca, la Chiesa di Santa Maria degli Angeli e il Castello Svevo. A Lecce, infine, saranno visitabili il Duomo, la Basilica di Santa Croce, la Chiesa di Sant’Irene, di San Matteo, di Santa Chiara e la Basilica del Rosario.