La natura pugliese ci sorprende con la nascita delle tartarughe

Dopo lo splendido spettacolo cui si è assistito a Torre Lapillo di Porto Cesareo, è stato nuovamente avvistata un’altra covata di tartarughe Caretta Caretta in Puglia. Più precisamente, queste splendide creature sono state rinvenute sul litorale di Gallipoli ed alcuni bagnanti hanno beneficiato di uno splendido spettacolo, la nascita di piccole tartarughine che dall’uovo sono uscite per avviarsi verso il mare. Così gli stessi bagnanti, intorno alle 9:00 del mattino, hanno avvistato la Guardia Costiera e sul posto è giunto pure il sindaco Stefano Minerva con il neo assessore Paola Scialpi; naturalmente, non è mancata neppure la delegazione di Legambiente, la polizia municipale e la Capitaneria di Porto che stanno tenendo sotto controllo da tempo i nidi di tartarughe Caretta Caretta.

Il nido in fase di schiusa regala un momento magico ai bagnanti

Questa tipologia di tartarughe conferma ancora una volta che le acque e la spiaggia di Gallipoli, ma anche sulla costa ionica, sono pulite e sostenibili. L’area, delimitata e sorvegliata da Legambiente, è un luogo tranquillo in cui la vita frenetica rimane lontana; proprio per questo, il Corpo della Polizia municipale e la Protezione Civile invitano tutti i cittadini ed i turisti o curiosi a rispettare la natura e lasciare che il tutto avvenga in maniera spontanea. Ad ogni modo, stando a quanto hanno riferito, le uova sono state depositate in quell’area verso il mese di giugno e l’inizio di luglio ed il nido potrebbe essere proprio uno di quelli deposti in zona da mamma tartaruga. La costa gallipolina, quindi, si conferma essere ancora una volta un’area prediletta per le tartarughe Caretta Caretta, specie che attualmente è protetta dalle convenzioni internazionali e dalle norme europee per la tutela della biodiversità. Ogni nido, solitamente, comprende dalle 50-100 uova e le tartarughe riescono a spostarsi e raggiungere il mare solitamente durante le ore notturne, muovendosi così per circa 12 metri dall’acqua sul bagnasciuga.