bitonto-capitale-meridionale-della-cultura-2020

Bitonto: la Capitale Meridionale della Cultura 2020

Dopo aver preso parte alla competizione per aggiudicarsi il titolo di Capitale italiana della cultura 2020 – titolo poi conquistato alla fine da Parma – Bitonto è riuscita a conquistare il titolo di Capitale Meridionale della Cultura 2020, dimostrando ancora una volta come anche la Puglia possa ambire ad ottenere risultati di primo piano, quando riesce a promuovere in maniera ottimale le sue eccellenze.

In questo percorso di valorizzazione del territorio, è interessante notare come tra MateraCapitale Europea della Cultura 2019 – e Bitonto ci siano frequenti contatti per cercare di creare delle sinergie atte a promuovere un modello vincente di accoglienza, con un occhio di riguardo in particolare nei confronti del turismo accessibile, per far sì che la cultura possa essere davvero fruita da tutti i potenziali visitatori senza limiti.

Bitonto e Matera: capitali della cultura e della gastronomia

Oltre ad aver conquistato i due ambiti riconoscimenti di capitali della cultura, Bitonto e Matera si possono annoverare indubbiamente tra le capitali della gastronomia, con prodotti tipici capaci di conquistare le tavole di tutto il mondo: a questo proposito, non possiamo fare a meno di citare l’olio, oppure, il caciocavallo, il pane, i lampascioni, la pasta (cavatelli ed orecchiette), che avvicinano ancor di più le comunità di Puglia e Basilicata e simboleggiano in maniera inequivocabile il successo culinario di queste terre generose del Mezzogiorno.