Se la biologia è la vostra passione e vi interessa scoprire e vedere le innumerevoli manifestazioni subacquee di madre natura, non potete esimervi dal fare un salto presso il Museo di Biologia Marina di Porto Cesareo. Una bellissima collezione di esemplari di fauna e di flora dei fondali marini. 

Nato da una donazione del professor Pietro Parenzan, docente dell’Università di Lecce, nel 1966, il museo di Biologia Marina di Porto Cesareo è andato poi via via espandendosi, con l’aggiunta di nuovi esemplari. All’interno delle numerose vetrine potete ammirare testuggini, pesci, mammiferi, ma anche uccelli, e poi ancora crostacei, coralli, madrepore, spugne, vermi, molluschi e echimodermi. Spiccano, in particolar modo, due rarità: una tartaruga liuto e una foca monaca, oltre alle vertebre di una coda di un capodoglio che rimase spiaggiato in zona alcuni anni fa. Infine, gli amanti della fauna marina non potranno non restare a bocca aperta di fronte al rarissimo esemplare di pesce Ranzania Laevis.

Reperti teratologici per i più curiosi

Il museo di Biologia Marina di Porto Cesareo offre anche numerosi reperti teratologici (dal greco teratos, mostro), cioè con malformazioni come uno squalo avente due teste e delle stelle marine con braccia multiple. Si aggiungono alla visita anche dei pesci abissali dello Jonio, oltre ad alcuni reperti non appartenenti ai nostri mari: fauna tropicale proveniente dal Mar Rosso e dall’Oceano Indiano, e poi diverse fotografie a tema subacqueo.

La sala dello Squalo: una piccola perla del Museo di Biologia Marina di Porto Cesareo

All’interno del Museo di Biologia Marina di Porto Cesareo vi sono anche delle sale a tema. Se la sala della Pesca mostra modelli in resina di pesci di ogni genere, catturati in zona, la sala dello Squalo è quella indubbiamente più affascinante. Al centro di essa campeggia uno Squalo elefante lungo sette metri circa e dal peso di 15 quintali. Il povero esemplare ebbe la sfortuna di rimanere impigliato nelle reti di alcuni pescatori proprio in località Torre Lapillo.

Il Museo di Biologia Marina di Porto Cesareo si trova in Via Vespucci 13. L’ingresso è gratuito.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.