taralli al vino primitivo pugliese
credit cosatipreparopercena.com

I taralli al vino primitivo pugliese sono un po’ onnipresenti ormai in tutta Italia per non dire in tutto il mondo. A ben pensarci, persino a bordo degli aerei spesso li offrono come snack passepartout, ed in molti distributori automatici di scuole o uffici non manca mai un pacchettino di taralli pugliesi. Li diamo tutti un po’ per scontati, insomma! Eppure dovete sapere che i taralli al vino bianco pugliesi sono un’autentica specialità pugliese, un prodotto tipico regionale con una storia antica e una ricetta altrettanto antica. E allora oggi proviamo a prepararli assieme. 

Taralli al vino primitivo pugliese, la ricetta originale

Per preparare degli ottimi taralli al vino primitivo pugliesi dovrete procurarvi la materia prima migliore che trovate. Questo vale un pò per tutte le ricette della tradizione, ma noi non ci stancheremo mai di sottolinearlo. I taralli al vino bianco così come i taralli dolci pugliesi sono ottimi perchè sono il risultato della sapiente lavorazione di una materia prima locale di qualità eccellente. Se volete preparare in casa i taralli al vino bianco pugliesi, procuratevi quindi le migliori materie prime che trovate!

Ecco gli ingredienti dei taralli al vino bianco pugliesi

  • 75 ml di vino primitivo pugliese
  • 70 ml di olio extravergine di oliva
  • 250 gr di farina
  • 1 cucchiaino di sale
LEGGI ANCHE  I carciofi: una delizia di stagione e da conserva

Taralli dolci alle mandorle, al vino primitivo, al cioccolato

Preparazione dei taralli al vino primitivo pugliese

La preparazione dei taralli al vino bianco pugliesi è davvero semplice. L’unica cosa che vi servirà è un po’ di manualità, come d’altronde accade anche per le orecchiette pugliesi fatte a mano o per altre preparazioni da forno della tradizione regionale pugliese. Ma non temete, dopo aver dato forma a due o tre tarallini, già ci avrete preso la mano!

Dunque ecco come si preparano i taralli al vino pugliesi

  • Procuratevi una ciotola dove metterete la farina ed unirete poco per volta tutti gli ingredienti
  • Lavorate il tutto sino ad ottenere una palla, poi spostatevi su una spianatoia o tavolo di lavoro e continuate fino a quando l’impasto non sarà bello omogeneo
  • Avvolgete la palla in un po’ di pellicola e lasciatelo riposare per una mezz’ora
  • Dopodichè prendete l’impasto e suddividetelo in 10 parti.
  • Da ogni parte ricavate un filoncino di un centimetro di diametro per otto centimetri di lunghezza
  • Arrotolate tutti i filoncini sino ad ottenere la classica forma dei taralli pugliesi al vino. Se volete potete farli anche più piccolini: la dimensione più piccola possibile sarà quella del vostro dito!
  • Immergete i taralli in acqua bollente salata, proprio come fareste per la pasta
  • Quando vengono a galla, proprio come fareste per gli gnocchi di patate fatti in casa, scolateli. Aiutatevi con una schiumarola e posateli su un canovaccio pulito
  • Lasciate che si asciughino: se andate di fretta basta un’ora ma l’ideale è tutta la notte!
  • Terminata l’attesa, infornateli a 180 gradi per 25 minuti. Il forno deve essere statico!
  • Dopo i 25 minuti spostate il forno in modalità ventilata e cuocete per altri 5 minuti.
  • Quando vedete un bel colore dorato spegnete il forno ed apritelo
  • Attendete che i taralli siano freddi per gustarli!
LEGGI ANCHE  Cerchi un sito con ricette della tradizione pugliese?

Una variante golosa ai taralli al vino primitivo pugliese: i taralli al vino bianco dolci….ottimi per merenda

Ecco la ricetta

Preparare in casa i taralli dolci pugliesi è una bellissima idea per più motivi. Vi consente di far divertire i bambini, ma anche di preparare dei dolcetti casalinghi sani, senza conservanti, grassi o altri ingredienti poco salutari.

Ingredienti per i taralli dolci pugliesi

  • 100 g vino bianco,
  • 500 g farina 00
  • 150 g olio evo,
  • 150 g zucchero,
  • un pizzico di sale,
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • se gradito, un pizzico di cannella

Preparazione dei taralli dolci pugliesi, ecco come si fanno

La preparazione dei taralli dolci pugliesi è molto simile a quella dei taralli salati al vino bianco. Se volete accorciare i tempi ed ottenere dei tarallini dolci ugualmente gradevoli ma lavorando un po’ meno, vi consigliamo di saltare la bollitura e procedere direttamente con la cottura in forno! 

Taralli pugliesi in vendita online

La Terra di Puglia ha a cuore la felicità del suoi clienti. Per questo motivo abbiamo selezionato per voi i migliori taralli pugliesi. Nel nostro catalogo troverete taralli pugliesi al vino bianco sia dolci che salati, pronti per soddisfare il vostro palato e per rallegrare i vostri momenti di relax o di pausa dal lavoro!

I taralli pugliesi sono ottimi anche da servire come aperitivo, assieme a un prosecco o a un buon vino pugliese!

LEGGI ANCHE  Capocollo di Martina Franca, un salume passepartout per ogni palato

 


Leave a Reply

Your email address will not be published.