Passata di pomodoro bio

L’estate scorsa ti sei dedicato con molto impegno alla preparazione della passata di pomodoro biologica fatta in casa ad uso e consumo della tua famiglia ma ora che è venuto il momento di usarla ti sei reso conto che è molto acquosa e che la polpa si è separata dall’acqua. Come mai succede questo? E come porvi rimedio? Scopriamolo assieme. 

Passata di pomodoro acquosa, un bel problema

Come detto in apertura, hai preparato la tua passata di pomodoro biologica, l’hai versata nei barattoli ma poi questa si è divisa tra pomodoro e acqua. Hai fatto tutto con cura, a mano, e hai fatto bollire i barattoli di vetro per una sterilizzazione finale accurata e precisa. Magari hai anche un’azienda agricola e pensavi di venderne qualcuno, ma con quell’acqua in vista sono tutto fuorchè invitanti. E allora cosa fare? Come evitare questo eccesso di acqua? Da cosa è causato?

Evitare la bollitura a crudo

Se scegli di passare i pomodori con la sola macchinetta o passino manuale e di invasarli a crudo senza sottoporli a bollitura, questi avranno due svantaggi: saranno meno igienicamente sicuri e produrranno molta più acqua. Far bollire i pomodori è utile perchè consente l’evaporazione dell’acqua. Il procedimento corretto è quello di fare una prima bollitura con le bucce, poi una seconda bollitura dopo averli passati. In questo modo gran parte dell’acqua in eccesso evaporerà.

LEGGI ANCHE  Gargano e Monti Dauni conquistano il Buy Puglia 2014

Se invece vuoi fare la bollitura a crudo, ecco come fare

Se invece hai il desiderio di fare la bollitura a crudo e di conservare inalterato quel sapore di pomodoro fresco che amate tanto, vi diamo qualche consiglio per eliminare l’acqua in eccesso. Innanzitutto tenete conto che ci saranno annate nelle quali questo eccesso di acqua potrebbe capitare e annate in cui il pomodoro è meno acquoso. Questo dipende dal clima che c’è stato durante la stagione estiva e da quanto la pianta è stata irrigata. Detto questo, per fare la passata di pomodoro a crudo ma non trovarsi ad invasare troppa acqua, si può semplicemente filtrare la polpa. Puoi usare un telo di lino perfettamente pulito, oppure un colino.


Leave a Reply

Your email address will not be published.