I lampascioni freschi sono l’ideale per preparare questa ricetta
come togliere l'amaro dai lampascioni - LaTerraDiPuglia.it

I lampascioni sono tra gli ortaggi più amati e più richiesti da parte degli affezionati clienti dello shop online di prodotti tipici pugliesi La Terra di Puglia. Sono, in qualche modo, il simbolo e la quintessenza della Puglia a tavola, quella cifra stilistica che esprime un senso di immediatezza, semplicità ed istintività che rende grande la tradizione gastronomica regionale. Una tradizione gastronomica che, lungi dall’essere sofisticata e raffinata, parla invece la lingua di tutti noi. E i lampascioni pugliesi raccontano proprio questa storia: la storia delle persone semplici che amano sedersi a tavola a gustare le bontà del territorio. Largo dunque ai prodotti offerti spontaneamente e generosamente da madre terra, e che non hanno bisogno di troppi rimaneggiamenti per essere straordinariamente deliziosi. Scopriamo oggi come preparare una veloce insalata di lampascioni per coccolare i propri commensali sotto il segno della semplicità.

Insalata di lampascioni

Ingredienti per preparare la ricetta

Quella che stiamo per proporvi è una delle ricette tipiche pugliesi che maggiormente amiamo. Si inserisce tranquillamente tra gli antipasti pugliesi, ma potete anche usarla come contorno, in accompagnamento a piatti di carne o di pesce.

Gli ingredienti per preparare questa deliziosa insalata di lampascioni sono naturalmente dei lampascioni freschi, pomodori fiaschetto, foglioline i menta, uno spicchio d’aglio, qualche cappero, olio pugliese extravergine di oliva, aceto di vino bianco, sale e pepe.

LEGGI ANCHE  Il miele pugliese insignito del bollino di eccellenza agroalimentare

Come si prepara l’insalata di lampascioni

La prima cosa da fare è pulire i lampascioni. Dovete lavarli molto bene perché sicuramente saranno ricoperti di molta terra, poi mondarli, ovvero privarli della radice coriacea e delle foglioline esterne. Incideteli poi sulla base con una X e metteteli a bagno in acqua fredda per una notte. Ci vuole un po’ di pazienza ma è un’operazione che serve a far perdere loro l’amaro in eccesso.

L’indomani, lessate i lampascioni del Salento per almeno 3 ore in acqua bollente con qualche aroma (sedano, carota, prezzemolo). A parte tagliate i pomodori in quarti, aggiungete olio, aglio, capperi e foglioline di menta. Lasciate che questo intingolo prenda sapore per bene.

Quando i lampascioni pugliesi sono cotti, scolateli e aggiungeteli all’intingolo preparato. Regolate di sale e pepe e aggiungete una spruzzata di aceto se gradito.


author avatar
Ilaria Scremin