Nel 2017 la cittadina di Cutrofiano è stata inserita nel circuito delle Città della Ceramica, al quale appartenevano già altre 37 località in giro per l’Italia. Il processo di adesione è stato lungo e tortuoso, ma alla fine anche Cutrofiano potrà fregiarsi di questo prestigioso riconoscimento, e diventare punto di riferimento indiscusso per l’attività ceramista del sud Italia. Il Consiglio Nazionale delle Città della Ceramica ha infatti deliberato positivamente, e da oggi Cutrofiano, piccolo centro operoso a sud di Lecce, con poco più di 8mila abitanti, potrà affiancare altre prestigiose località, quali Bassano del Grappa, Faenza ed altre.

Cutrofiano è un piccolo paesino situato nel cuore del Salento, ad una manciata di chilometri a sud di Lecce. Lo stesso nome Cutrofiano ci dà testimonianza dell’importanza che l’arte figula – ovvero relativa alla produzione di oggetti in terracotta – aveva in questo ridente centro. I “cutrubbi” erano infatti i vasi in terracotta (kutra in greco vuol dire appunto vaso), da cui il nome Cutrofiano.

La casa del Fischietto, arte di terracotta a Cutrofiano

Prodotti in terracotta da Cutrofiano (LE)

A Cutrofiano la tradizione figula si tramanda ancora oggi di padre in figlio. Le tecniche sono proprio quelle di un tempo. Ecco perchè la qualità rimane sempre quella artigianale di sempre. Nessuna produzione in serie, ma tanta manualità ed un grande amore per un mestiere che è e rimane il mestiere di tante famiglie di Cutrofiano.

Pentole in terracotta

 

Le stoviglie in terracotta Colì

A Cutrofiano potete acquistare le tipiche terrecotte salentine: piatti, pentole e bicchieri con il tipico motivo del galletto, o della riga con i puntini. Oppure i motivi floreali, di fiori, foglie di edera o altri motivi, sempre dipinti a mano dagli artisti locali.

SET COMPLETO IN OFFERTA, CLICCA PER ACQUISTARE

I fischietti

Se le stoviglie rappresentano il lato tradizionale della produzione di terrecotte, i fischietti rappresentano il lato più divertente e fantasioso. Forme e colori abbondano! I fischietti sono l’ideale per un regalo forse inconsueto, ma sicuramente da conservare nel tempo. Un tempo il fischietto era il tipico regalo che i giovani offrivano alle loro innamorate, una sorta di richiamo d’amore. Potete trovarne di forme e colori differenti, o addirittura richiedere quella che meglio preferite. Potete offrire una campanellina, una massaia salentina, un ortaggio, un personaggio o caricatura tipica pugliese.

I vasi

I vasi, anticamente chiamati “cantari” sono poi una pietra miliare dell’arte della lavorazione della terracotta di Cutrofiano. Non a caso gli abitanti di Cutrofiano vengono proprio chiamati “Cantari”! Vasi, brocche, portafiori, anfore,abbondano qui a Cutrofiano! Sono belli e durano nel tempo, perchè resistono incredibilmente alle temperature ed ai lavaggi, donando alla tua tavola un sapore un pò d’antan!

Le lampade

La luce, si sa, arreda! Allora l’idea che vi verrà qualora veniate in visita a Cutrofiano, sarà quella di acquistare una splendida lampada lavorata e smaltata a mano, tutta deliziosamente bucherellata, perfetta per creare atmosfera ed arredare insieme.

I Gufi, i pumi pugliesi ed i porta fortuna in terracotta

Un pò di fortuna nella vita ci vuole. Allora perchè non acquistare un piccolo gufo di ceramica smaltata, nei colori che più vi piacciono, e posarlo su una mensola all’ingresso di casa come portafortuna? Un’idea per voi stessi ma anche una bella idea regalo.

 

Panciuti ed eleganti, decorati da splendide e sinuose foglie, i pumi possono far bella mostra di sè su un balcone o terrazzo. Sono qualcosa di mai visto, diverso dal solito, e siamo sicuri che ve ne innamorerete!

Altri oggetti d’arredo

A Cutrofiano potete acquistare tante altre piccole grandi idee in terracotta: posaceneri, oggettini d’arredo, campanelline, numeri civici, mattonelle decorative. E molto altro!

Grottaglie e le sue ceramiche

Novità 2017: Cutrofiano Città della Ceramica

ACQUISTA LO SPONZA FRISE

Dopo tanta attesa, finalmente nel dicembre 2017 la cittadina di Cutrofiano è stata inserita nel prestigioso circuito delle Città della Ceramica. Si tratta della terza località pugliese ad essere aggiunta alla lista, dopo Grottaglie e Laterza. Un traguardo importante, che premia la tradizione centenaria di Cutrofiano nella lavorazione della terracotta e sottolinea la grande qualità dei manufatti locali. Un traguardo che, se da un lato riempie d’orgoglio le imprese e le famiglie coinvolte nel tramandare la tradizione figula locale ed il paese stesso, dall’altro sarà un’occasione di dare nuovo slancio al turismo ed all’economia di Cutrofiano.

Leggi la notizia: Cutrofiano entra a far parte del circuito delle Città della Ceramica