Taralli

Un percorso alla scoperta del gusto pugliese

Conoscere le specialità della cucina pugliese è sempre il miglior modo per riuscire ad avvicinarsi alle peculiarità di questa terra, così composita e ricca di diversità, al punto tale da aver il nome di le Puglie in passato: ed oggi, vogliamo portarvi con noi ad assaporare un buon mix di sapori pugliesi, rappresentato da degustazioni di tarallucci, olio extravergine di oliva e vino pugliesi, prelibatezze da gustare assolutamente durante la vacanza pugliese.

Una meta immancabile, per coloro i quali sono appassionati di taralli, è senz’altro rappresentata dalla località di Ostuni: questo gioiello architettonico e storico, si trova adagiato su tre fantastici colli, e racchiuso tra le mura difensive aragonesi, quasi come se tra il suo splendido centro storico fatto di case contraddistinte dal biancore della calce, si nascondesse anche una preziosa ed antica ricetta, quella appunto dei taralli.

Ed è proprio nei vicoli del centro cittadino che si trovano delle valide proposte per lanciarsi alla scoperta della gastronomia locale: nei negozietti in bilico tra presente e passato, che spesso valorizzano al meglio le tradizioni dell’artigianato locale e dell’arte, è possibile perdersi in un mondo che ancora oggi riesce a valorizzare le bellezze che l’hanno fatto grande ed apprezzato nella storia, in modo particolare nel suo splendido Duomo.

Dopo i taralli verso l’olio extravergine d’oliva

Il percorso prosegue quindi alla volta di Montalbano, che brilla per essere una splendida e piccola frazione agricola dove ancora oggi si trovano antiche masserie, luoghi dove si respira il profumo della vita rurale, e dove è possibile visitare un magnifico frantoio che nel presente è stato anche convertito a museo dell’olio di oliva: lo stesso è situato nei pressi della meravigliosa Masseria San Lorenzo.

Inutile dire che in questo angolo di Puglia, ancora oggi, sia possibile assaporare tutte le più gustose e genuine pietanze che hanno reso la semplicità della cucina pugliese un vero valore, come ad esempio quando si assaporano le friselline insieme con l’olio extravergine, o ancora, dal momento in cui si assaggiano i prodotti caseari del luogo, contraddistinti da un sapore e da una qualità eccezionali.

Concludiamo quindi il nostro tour presso le Cantine Borgo Canale, che si trovano immerse all’interno del paesaggio di Canale di Pirro, un luogo dove la tradizione vitivinicola è stata preservata con cura, creando un ambiente perfetto per l’ottenimento di uve dalle caratteristiche organolettiche ideali alla preparazione di vini DOC, che hanno contribuito soprattutto negli ultimi anni a rilanciare la cultura enologica pugliese nel mondo.

Leave a Reply

Your email address will not be published.