OLIVE SCHIACCIATE
prendete le olive di cui sopra (almeno un chilo), con un pestacarne
shiacciatele fino ad ottenere l’apertura quasi completa. A mano asportate il
nocciolo. Dopo aver ripetuto piu e piu volte questa operazione vi troverete
con un mucchietto di olive aperte a meta, ponetele in una bacinella e
colmate con una presa di sale, non troppo, circa come quando salate l’acqua
della pasta.
Per tre giorni di fila ripetete questa operazione cambiando l’acqua e
salando. Per altri tre giorni ripetete la stessa operazione cambiando
l’acqua, ma senza l’aggiunta del sale. Al settimo giorno riposatevi :o))
eehhmm… volevo dire…. togliete le olive dalla bacinella e scolatele bene
prima mettendole in uno scolapasta, poi se del caso cou un panno pulito.
A questo punto le olive avranno perso l’amaro. Adesso rimettetele in una
bacinella e aggiungeteci semi di finocchio selvatico, due spicchi d’aglio,
un peperoncino piccante taglkiato a fettine sottili, salate il giusto.
Il giorno dopo controllate la salagione e rimestate le olive, dopo un paio
di giorni le olive cambieranno colore, dal verde intenso passeranno ad un
colore verde cupo. A questo punto le olive possono prendere solo due strade:
[1] il barattolo di vetro e metterle sott’olio
[2] lo stomaco

Riepilogo
recipe image
Nome ricetta
Olive schiacciate
Pubblicato il
Tempo di preparazione
Tempo di cottura
Tempo totale
Voto medio
21star1stargraygraygray Based on 32 Review(s)

Leave a Reply

Your email address will not be published.