O almeno cosi’ si chiamano da noi; probabilmente in altre zone d’Italia li
identificherebbero come cantucci.


Prese da eroico furore natalizio, io e la mamma ci siamo lanciate
nell’esecuzione di questi biscotti che prepariamo tradizionalmente per le
feste.

La preparazione e molto semplice, piu’ che altro e la cottura a
richiedere costante sorveglianza.

Ecco gli ingredienti:

per ogni uovo occorrono 100g di farina, 100g di
zucchero, 100g di mandorle con la buccia.

Aggiungendo uova diventano piu
friabili, ma qui dipende dai gusti.

L’esecuzione: si montano le chiare a neve, e  a parte si montano i tuorli
con lo zucchero, finché risultano belli spumosi: all’inizio si incontra
qualche difficolta perché il composto tende ad agglomerarsi in tanti
pezzetti, ma con un po’ di perseveranza, e magari l’aiuto di un fratello
forzuto (grazie Dario! ;o)), si raggiunge lo scopo.
Nel frattempo si fanno leggermente tostare le mandorle che vanno poi
frantumate molto grossolanamente, perche bisogna sentirle sotto i denti.
Quindi si incorporano le chiare al composto di tuorli e zucchero, si
aggiungono le mandorle e infine vi si setaccia la farina. Su una placca
imburrata e infarinata si formano col composto due o tre strisce larghe 3 o
4 cm (si allarghera cuocendo) e lunghe quasi quanto la placca. Si inforna a
180° per una decina di minuti, fiche il composto si rassodi quel tanto che
basta a tagliarlo, nel senso della larghezza, in tante striscette; quindi si
ri-inforna fino a doratura.

Sfornate, fate raffreddare, e sgranocchiate i torroncini senza moderazione durante le tombolate!

Buona serata,
Fenderina :o)

Riepilogo
recipe image
Nome ricetta
Torroncini o cantucci
Pubblicato il
Tempo di preparazione
Tempo di cottura
Tempo totale
Voto medio
1.51star1stargraygraygray Based on 11 Review(s)

Leave a Reply

Your email address will not be published.