alici-arraganate

Le alici, una bontà da gustare in Puglia

Le alici o acciughe si presentano come un pesce, generalmente molto economico, che si può gustare in diversi modi. Questo alimento che si può consumare crudo – mi raccomando essendo pesce azzurro deve essere abbattuto in congelatore per via dell’Anisakis – ma anche cotto, è davvero molto buono in pastella oppure al forno. Ma naturalmente, ci sono anche altre ricette che prevedono l’utilizzo delle alici nei primi piatti. Ad esempio, un ottimo piatto di spaghetti con pomodorini ciliegino e alici fresche!

Oggi noi desideriamo proporvi le alici all’aceto in un modo diverso: niente alici fritte, bensì quelle fatte all’aceto.

Non vi resta che recuperare del pesce fresco al mercato, meglio ancora se dal vostro pescatore di fiducia, e mettervi all’opera con la preparazione di questa deliziosa variante di mare. Pronti per preparare le alici all’aceto?

La ricetta delle alici all’aceto

Qui di seguito vi indichiamo che cosa dovete fare per la preparazione delle alici all’aceto. Mi raccomando, ricordatevi che le alici all’aceto si possono alcuni giorni dopo averle fatte riposare.

Ingredienti:

  • 1 kg di alici
  • 500 g di aceto
  • 200 g di olio extravergine di oliva
  • 1 spicchio di aglio
  • prezzemolo a foglia
  • 1 foglia di alloro
  • 2 cipolle
  • sale q.b.

Preparazione:

  • Eliminate la lisca alle alici.
  • Mettete in un piatto la farina, passatevi dentro le alici e friggetele in olio bollente.
  • Sistemate le alici in un tegame di creta.
  • In una padella, mettere un po’ d’olio, l’aglio e la cipolla affettata;
  • Fate dorare un po’ e aggiungete l’aceto.
  • Fate bollire il composto per 10 minuti e versatelo sulle alici.
  • Lasciate riposare il tutto per alcuni giorni.
Riepilogo
recipe image
Nome ricetta
Alici all'aceto
Pubblicato il
Tempo di preparazione
Tempo di cottura
Tempo totale

Leave a Reply

Your email address will not be published.