liquore-di-basilico

Un ottimo digestivo pugliese: il liquore di basilico

Il basilico è una delle erbe aromatiche tra le più diffuse ed apprezzate nella nostra cucina, le cui origini sono antiche: in passato, però, non godeva della considerazione odierna, e anzi, presso le civiltà dell’Antichità, come gli egizi i greci e i romani, lo stesso veniva ritenuto un simbolo negativo, legato a superstizioni o addirittura alla morte, senza che fosse realmente valorizzato per il suo profumo o per il suo gusto nelle preparazioni in cucina.

Secondo Plinio il Vecchio, il grande scienziato romano, il basilico era responsabile di stati mentali di alterazione, come per esempio la pazzia o anche il torpore, mentre che, Crisippo riteneva il basilico pericoloso per la salute e, in modo particolare, che nuocesse in maniera importante tanto allo stomaco quanto al fegato, contribuendo entrambi i personaggi storici a limitare la diffusione dello stesso nell’uso in cucina.

Dopo aver chiuso questa curiosa parentesi storica dedicata al basilico, vogliamo invece pensare a questa erba aromatica come un prezioso ingrediente – considerando il suo profumo, dovuto all’eugenolo contenuto e a tanti altri oli essenziali, tra i quali la canfora – per realizzare un liquore caratterizzato dall’essere molto aromatico e fresco, che può essere servito come digestivo, e che dà il meglio di sé se servito a temperatura ambiente.

Diamo un’occhiata a quanto serve e a ciò che bisogna fare per preparare un ottimo liquore…

Gli ingredienti per preparare il liquore al basilico

Ecco la nostra lista della spesa per preparare la ricetta odierna:

  • 300 grammi di zucchero
  • 300 ml di alcool
  • 300 ml di acqua
  • 30 foglie di basilico

La preparazione del liquore di basilico

Seguendo questi consigli, invece, potrete preparare un buon liquore di basilico:

  • Pulite le foglie di basilico (da raccogliere preferibilmente la mattina presto) con l’aiuto di una pezzuola, senza bagnarle.
  • Sistematele in un contenitore ad apertura larga e dotato di chiusura ermetica, dopodiché, aggiungete l’alcool e chiudete il tutto, lasciando macerare la vostra preparazione per 20 giorni.
  • Preoccupatevi, ogni due giorni, di scuotere per almeno un paio di minuti il vostro contenitore.
  • Al termine del periodo di macerazione, procedete a sciogliere lo zucchero in acqua, bollendolo il composto per alcuni minuti.
  • Lasciate raffreddare la preparazione e, quindi, aggiungetela alle foglie e all’alcool presenti nel vostro contenitore.
  • Richiudetelo ermeticamente e lasciate riposare per un giorno intero.
  • Infine, filtrate il tutto e procedete ad imbottigliare in una bottiglia trasparente, con la quale valorizzerete al meglio il colore del liquore.
  • Attendete almeno un mese prima di procedere a gustare il vostro liquore.
Riepilogo
recipe image
Nome ricetta
Liquore di basilico
Pubblicato il
Tempo di preparazione
Tempo di cottura
Tempo totale
Voto medio
21star1stargraygraygray Based on 3 Review(s)

Leave a Reply

Your email address will not be published.