Uva Sotto Spirito

La ricetta di cui vi parliamo oggi è sicuramente una di quelle che vi ricorderanno le vostre nonne. Queste sagge donne, difatti, erano solite preparare in casa diverse conserve, così da poter custodire i sapori di frutta e verdura che, generalmente, non sono disponibili durante l’anno intero.

Come gustare l’uva quando non è disponibile

Se amate rilassarvi sul divano, dopo una bella cena pugliese a base di prodotti tipici, in compagnia di un delizioso snack, l’uva sotto spirito potrebbe fare proprio al caso vostro.

Questa preparazione è davvero molto semplice, ma richiede comunque solo un po’ di pazienza prima di poter essere assaporata. A differenza dell’uva sotto grappa – che si contraddistingue per un sapore decisamente forte – questa variante è veramente deliziosa con un gusto delicato, ma comunque con un po’ di brio.

Uva

Ecco la ricetta dell’uva sotto spirito

La conservazione dell’uva fresca all’interno di barattoli con lo spirito è un modo geniale per poter consumare questo alimento quando si vuole. Ad esempio, anche in momenti dell’anno in cui non possiamo trovare l’uva fresca nei nostri campi.

Se vi abbiamo convinto ed ora siete desiderosi di preparare questa ricetta tra le mura di casa vostre, non vi resta che recuperare degli ottimi prodotti di prima qualità, meglio ancora se provenienti dal proprio orto.

Proprio come avviene per la preparazione di una buona confettura di uva, anche per la ricetta dell’uva sotto spirito è fondamentale scegliere accuratamente gli ingredienti, meglio ancora se biologici!

Ingredienti:

  • Uva bianca o nera
  • 1 litro di alcool
  • 150 gr. di zucchero

Preparazione ricetta Uva Sotto Spirito :

Prima di mettervi a preparare la ricetta, è necessario analizzare attentamente ogni singolo acino d’uva. Cestinare quelli che risultano danneggiati. Per questa preparazione, difatti, dovrete usare solo dell’uva sanissima, matura al punto giusto, piuttosto soda e che abbia acini abbastanza grossi.

Staccate dal raspo gli acini, tagliando il picciolo (non fatelo a mani nude, ma aiutandovi con delle forbici) a metà della sua lunghezza. Pulite ogni singolo acino d’uva con una pezzuola precedentemente inumidita. Se usate frutta da coltura biologica non serve! Sistemateli delicatamente nei vasetti di vetro puliti.

Come conservare Uva Sotto Spirito ?

Man mano che riempite scuotete i vasetti in vetro, in maniera tale da assestare gli acini ed occupare al meglio la spazio all’interno di essi.

Giunti a questo momento, versate l’alcool fino a coprire di un dito lo strato più alto di uva. Una volta completata questa fase, sarà il momento di aggiungere lo zucchero nella dose indicata. Accertatevi di chiudere ermeticamente il vaso, così da non far entrare aria al suo interno e preservare l’uva.

Riepilogo
recipe image
Nome ricetta
Uva sotto spirito
Pubblicato il
Tempo di preparazione
Tempo di cottura
Tempo totale
Voto medio
51star1star1star1star1star Based on 1 Review(s)

Leave a Reply

Your email address will not be published.