pettole-o-pittule
lecucinedipaolo.blogspot

Taranto si appresta a celebrare la festa di Santa Cecilia

Non manca ormai tanto all’appuntamento con la festa di Santa Cecilia a Taranto: la città pugliese, infatti, nella giornata di giovedì 22 novembre celebrerà questo importante evento cittadino, che si svolgerà anche quest’anno in Sant’Andrea degli Armeni, in modo particolare nella località Piazza Monteoliveto e in altre location del centro storico tarantino: la festa prenderà il via a partire dalle 19, con gl’immancabili momenti musicali in notturna – giacché la banda attraverserà la città del Ponte Girevole fin verso alle 3 – mentre l’ingresso alla manifestazione è gratuito.

Per questa quinta edizione dell’evento in Piazza Monteoliveto, gli organizzatori hanno deciso di riproporre un classico della cucina locale, vale a dire, le pettole, protagoniste indiscusse di questo appuntamento, contraddistinto anche dall’ottimo sottofondo musicale (con tanto di ronda di pizzica) a cura di Tarantinidion, al quale prenderà parte Angelo Lerose, costruttore di zampogne (nonché suonatore dello stesso strumento). La ronda partirà da Piazza Duomo, per giungere infine a Piazza Monteoliveto, facendo partecipare alla stessa iniziativa musicale tutti i passanti.

Le iniziative in programma per la festa di Santa Cecilia di Taranto

Per questo appuntamento festoso in calendario nella giornata di giovedì 22 novembre a Taranto, ci sono iniziative collaterali quali la mostra artistica dei presepi, come del resto, le immancabili luminarie artistiche nonché le classiche decorazioni natalizie curate dall’associazione Falanto Ceramiche Omma. Ad impreziosire ulteriormente l’evento è anche la cornice entro la quale lo stesso si svolge, con la restaurata facciata della Chiesa della Madonna della Salute.

Alle 3:30, presso la Cattedrale di San Cataldo ci saranno le pastorali all’alba, mentre tra le 4 e le 8, i quattro gruppi bandistici attraverseranno la città, con l’appuntamento con le pastorali in arcivescovado per le 7:30, e a seguire alle 8:30, con le pastorali al palazzo di Città. Alle 17:00 è invece prevista la solenne processione, con partenza dalla Chiesa di San Giuseppe e, infine, alle 18:30 si terrà la Santa Messa in Cattedrale.