torneo-dei-rioni-oria-2018
Photo by Torneo dei Rioni Oria

La cinquantaduesima edizione del Torneo dei Rioni di Oria

Gli amanti delle rievocazioni storiche ispirate alle vicende storiche del periodo medievale non possono in alcun modo rinunciare a prendere parte all’edizione 2018 del Torneo di Rioni di Oria, evento simbolo del dominio svevo in Puglia – e in particolare nel Salento – durante il quale, nella cittadina in provincia di Brindisi, si mettono in scena antiche vicende cavalleresche, in scenari nei quali spiccano al di sopra di ogni altra cosa costumi, usanze e tradizioni che affondano le radici nella notte dei tempi e riportate abilmente in vita dai figuranti.

Il programma del Torneo dei Rioni di Oria 2018

Archiviata la Notte dell’Imperatore – svoltasi il 19 maggio nel centro storico della località brindisina – Oria si appresta a rivivere tutto il fascino e la meraviglia del mondo di Federico II di Svevia nelle serate dell’11 e del 12 agosto 2018, con due momenti ben distinti: il primo evento prenderà il via alle 18 di sabato 11 agosto, e sarà dedicato appunto al Corteo Storico di Federico II, dove per il ruolo dell’imperatore è stato scelto l’attore iberico Iago García, conosciuto in Italia soprattutto per i suoi ruoli ne “Il Segreto” e “Una Vita”.

All’evento prenderanno parte circa un migliaio di figuranti, vestiti di tutto punto con costumi storici, per ricreare l’atmosfera di corte, con tanto di cavalieri, sbandieratori, nobili e damigelle, in un percorso che si snoda tra l’Istituto dei Padri Rogazionisti per giungere fino a Piazza Lorch, ove verrà presentato il Palio 2018 nonché il bando dello stesso torneo.

Nella giornata di domenica 12 agosto, dalle 17:30, si svolgerà appunto il Torneamento che coinvolge i quattro rioni di Oria – che ricordiamo essere quelli di Santo Basilio, Lama, Castello e Judea. Teatro della tenzone sarà il Campo del Torneo, luogo in cui atleti e cavalieri si sfideranno per conquistare appunto il prezioso palio. Ad introdurre lo svolgimento delle prove sarà una breve esibizione coreografica con tanto di sbandieratori, proprio per sottolineare il carattere storico della sfida tra rioni.

Al termine delle competizioni, avrà luogo la cerimonia durante la quale il rione vincitore sarà insignito del titolo di vincitore: la stessa dovrebbe svolgersi verso l’imbrunire.

Leave a Reply

Your email address will not be published.