giù-le-mani-dal-nostro-mare

La Puglia, regione italiana preferita dai francesi

Quando vi avevamo parlato della questione Xylella, e del divieto di importazione delle specie vegetali pugliesi in Francia, non vi avevamo però riferito di come, la nostra regione, sia molto apprezzata nel paese transalpino. Prima di tutto, la Puglia raccoglie molto successo in termini di vendite di prodotti del settore manufatturiero, ancor prima dell’agroalimentare, che al contrario non presenta numero altrettanto rilevanti per quanto riguarda l’export verso la Francia. Oltre a tutto questo, la nostra Puglia riscuote molto successo anche per il turismo francese.

I turisti francesi amano la Puglia più di tutte le altre regioni italiane

A livello di flussi turistici, infatti, la Puglia catalizza l’attenzione della maggior parte dei turisti francesi che si recano in Italia, posizionandosi davanti a Lombardia, Campania e Lazio: nel corso del 2013, infatti, gli arrivi francesi sono stati quasi 630.000 e, a livello di presenze, si sono superati i 2 milioni di unità. Il buona andamento del comparto turistico continuerà anche nel corso dell’estate, al di là di tutte le speculazioni e le paure indotte (spesso in maniera irrazionale e infondata) dalla questione della Xylella? Noi ce lo auguriamo davvero con tutto il cuore…