Scoprendo la Puglia a Roma

A partire da oggi, martedì 6 giugno 2017, si dà il via all’ultima settimana dell’evento organizzato con la Regione Puglia nella città di Roma: stiamo parlando della meravigliosa mostra intitolata “Ai confini della Meraviglia” che si sta svolgendo presso le Terme di Diocleziano nella capitale.

La mostra, nata per condividere la cultura e l’arte con una nuova forma di turismo sostenibile, consente di ammirare le bellezze di ben cinque comuni della Puglia (e non solo): in tal caso, stiamo parlando di Alberobello, Biccari, Cisternino, Salve e Troia, oltre alla sezione regionale dell’Associazione Borghi Autentici.

Grazie ad un viaggio interattivo, i visitatori si potrà ritrovare catapultato direttamente in alcuni dei borghi più belli del nostro paese, senza neppure dover viaggiare. Le Regioni presenti all’evento sono ben 18 e, naturalmente, anche la Puglia non poteva mancare con i suoi splendidi scorci e luoghi.

Tutti i dettagli relativi alla mostra “Ai confini della Meraviglia”

Grazie a questa mostra, chiunque potrà capire com’è la vita in questi borghi. Ad esempio, il comune di Alberobello – che è riconosciuto come patrimonio dell’Unesco –  organizzerà per l’occasione dimostrazioni di artigianato, mentre che l’Associazione Arteca metterà in scena le origini del borgo con i meravigliosi trulli. In questo modo, si potranno ammirare gesti di vita quotidiana e persone in costume d’epoca tra il ‘700 ed il ‘800.

I prodotti gastronomici, invece, saranno presentati dai comuni di Salve e Troia; non mancheranno però delle proiezioni speciali del borgo di Salve ed uno spettacolo turistico-culturale della cittadina di Troia.

Naturalmente, quando si parla di Puglia non si può fare a meno di menzionare anche la musica: difatti, ci sarà pure l‘esibizione del gruppo popolare grico-salentino.

Ricordiamo, infine, che durante la medesima giornata vi sarà una conferenza stampa per la presentazione dei Borghi che partecipano alla mostra, con Loredana Capone, l’assessore regionale pugliese.

Non vi resta che segnare il vostro appuntamento in agenda e, ricordatevi, che avrete tempo sino a venerdì 9 giugno 2017 per ammirare virtualmente i borghi più belli dell’Italia!