Il mondo dei prodotti tipici pugliesi: gli strascinati

Ci sono specialità gastronomiche che, davvero, non possono non occupare un posto di primo piano tra coloro i quali apprezzano la buona tavola: e da questo punto di vista, di sicuro, i prodotti tipici pugliesi godono indubbiamente di grande considerazione – sia in Italia sia all’estero – perché, spesso, sono il sunto ottimale di gusto, semplicità e salubrità, in modo particolare in una ricetta dagl’ingredienti semplici come quella degli strascinati, un formato di pasta tipico di questa regione che, ad un occhio poco critico, potrebbe sembrare alle orecchiette.

Così come le più piccole orecchiette – che vengono preparate con le immancabili cime di rapa o, in alternativa, anche al sugo – nella ricetta del formato della pasta pugliese degli strascinati (diffusa anche in Basilicata), c’è indubbiamente spazio per l’abbinamento con condimenti caratterizzati dall’uso di ingredienti poveri, tipici appunto della tradizione gastronomica rurale della Puglia. A scanso di equivoci, vi ricordiamo che si tratta ovviamente di una tipologia di pasta fresca, per la cui preparazione – così come avviene con altri formati – non si ricorre all’uso delle uova.

Le origini della ricetta degli strascinati

Come detto, tra i prodotti tipici pugliesi più apprezzati non possiamo non citare anche il formato di pasta degli strascinati, il cui nome tradisce esattamente la natura unica: si tratta, infatti, di un prodotto ottenuto a partire dal trascinamento – con il semplice aiuto delle dita – della pasta su una superficie di lavoro in legno, adottando a questo prposito una tecnica particolare che prevede l’uso di sole tre dita per consentire che un lato sia rugoso – quello toccato appunto dalle dita – e l’altro, a contatto con il piano di lavoro, invece liscio.

Anche queste particolarità della ricetta della pasta pugliese degli strascinati sottolineano la chiara similitudine tra questo formato e quello delle orecchiette.

Dove acquistare i migliori prodotti tipici pugliesi

Secondo alcuni, esistono pure delle altre versioni della ricetta di questa particolare pasta pugliese, che prevedono una lavorazione con l’ausilio di quattro o otto dita, le quali conferiscono agli strascinati un aspetto indubbiamente più grande. A prescindere tuttavia da quella che sia la vostra ricetta preferita degli strascinati, ricordatevi di acquistare questa prelibatezza presso un negozio che vi proponga degli autentici prodotti tipici pugliesi, in modo tale da assaporare tutta la natura genuina di questa specialità.