novità-autodromo-del-levante

L’Autodromo del Levante: un’eccellenza pugliese

Noto per aver contribuito all’ascesa del pilota pugliese Michele Pirro, l’Autodromo del Levante di Bitetto – il cui percorso si estende su 1.6 km – è indubbiamente uno dei punti di riferimento per gli appassionati di auto e moto della Puglia: e per il suo futuro, secondo quanto reso noto dall’Automobile Club d’Italia – che si appresta ad acquistare la struttura – vi sono progetti molto interessanti, giacché l’ACI intende trasformare questo autodromo in un punto di riferimento, nel Mezzogiorno, per quanto riguarda l’ambito della cosiddetta guida sicura.

I progetti futuri per l’Autodromo del Levante

Ad aver anticipato queste novità interessanti, è stato il presidente dell’ACI – Angelo Sticchi Damiani – il quale ha reso noto che l’Autodromo di Bitetto diventerà complementare a quello di Lainate per quanto riguarda appunto le tecniche di guida responsabile, con attività rivolte soprattutto ai più giovani, ma anche a coloro i quali desiderino affinare le proprie abilità al volante.

Contestualmente all’acquisizione, l’ACI prevede di allungare la pista dell’Autodromo del Levante, che in futuro arriverà a toccare i 2.6 km e, allo stesso tempo, verranno pure realizzati degli uffici e saranno pure acquisiti nuovi terreni nei dintorni della struttura, con un investimento globale stimato sui 10 milioni di euro. L’Autodromo di Bitetto sarà testimone dell’ascesa di nuovi campioni del mondo delle 2 e delle 4 ruote?