Tramonto tra Rodi e San Menaio

L’Istituto Nazionale Ricerche Turistiche ha decretato eccellenza il porto di Rodi

L’ISNART (Istituto Nazionale Ricerche Turistiche) di Roma ha decretato che il porto di Rodi Garganico è tra le 35 imprese turistiche all’avanguardia da considerarsi come una vera e propria eccellenza. Lo stesso è stato selezionato tra tantissime altre imprese turistiche regionali, ben 6000, poiché è una struttura che è stato in grado di distinguersi dalle altre per accoglienza, ma anche per qualità dei servizi offerti e capacità promozionale: in questa maniera, l’impegno quotidiano da parte dell’impresa che lo gestisce non è mai mancato ed anzi, tutt’oggi, continua ad esserci!

Grande soddisfazione per la società che gestisce il porto pugliese

La Commissione dell’Istituto Nazionale Ricerche Turistiche ha ringraziato direttamente tramite il suo portale amministrativo coloro che hanno preso parte a questa importante iniziativa di messa in valore di aree considerate di prima attività. La stessa società, difatti, ha messo in evidenza che il Porto si presenta con una propria anima, che gli stessi visitatori possono percepire per una serie di ragioni. Naturalmente, un porto può esser riconosciuto come eccellenza solo se vi è una responsabilizzazione e sensibilizzazione da parte di tutto il persona portuale e dagli stessi esercenti e commercianti che si affacciano su di esso. A completare la lista, poi, vi è l’amministrazione della città: infatti, la stessa dovrebbe impegnarsi ancor di più proprio in quei periodo in cui vi è maggiore presenza. Marino Masiero, amministratore del Porto di Rodi Garganico, ha sottolineato anche quanto sia importante per il Gargano avere una sola squadra che unisca le forze per ottenere un prodotto turistico molto all’avanguardia: in questa maniera, si potrà anche cercare di essere un punto di riferimento durante la stagione invernale.