notte-della-taranta-2014

Grande successo a Melpignano per la Notte della Taranta

Le aspettative erano certamente molte, e grandi, e non si può certo dire a questo proposito che non siano state soddisfatte in tutto e per tutto: la diciassettesima edizione della Notte della Taranta resterà negli annali per il notevole successo riscosso, considerando la presenza di ben 150.000 persone, con un evento che ha permesso al maestro concertatore Giovanni Sollima di trovare il giusto calore per esprimere al meglio tante tradizioni musicali differenti, considerando come sulle note di musiche etniche, la folla festosa si è lasciata coinvolgere in un ballo irresistibile, che ha messo Melpignano al centro del mondo musicale italiano.

Numeri record per il diciassettesimo festival della Notte della Taranta

Già sin dalle prime ore delle prove del venerdì, era ben chiaro che il pubblico sarebbe stato da record: ad accompagnare i musicisti nelle prove, erano già circa 40.000 spettatori, con uno spettacolo che è andato al di là della semplice esibizione musicale, soprattutto con Roberto Vecchioni che ha speso parole di grande apprezzamento ed amore per la Puglia. Altrettanto emozionanti sono stati i momenti musicali con Goumar Almoctar – Bombino – o ancora di Lori Cotler e di Glen Velez, come del resto di Alessandro Mannarino. Da sottolineare inoltre l’ottima performance coreografica effettuata dal maestro Miguel Angel Berna e da Manuela Adamo.otte della Taranta: 150mila in delirio per il concertone di Melpignano