Il re delle tavole italiane: il pomodoro pugliese

Se facciamo un salto indietro nel tempo, i primi veri coltivatori di pomodori furono gli indiani del Messico; oggi, però, questo prezioso prodotto offerto dalla terra è conosciuto ed apprezzato in tutto il mondo. Come potrete ben immaginare, il pomodoro è uno di quegli ingredienti che troviamo presenti in diversi ricette e, se introdotto in maniera regolare nella nostra alimentazione, possiamo ottenere diversi benefici dal punto di vista della nostra salute. Scopriamo insieme di cosa stiamo parlando!

Tutti vantaggi nutrizionali del pomodoro per la nostra salute

Ogni varietà di pomodoro, proprio come quelli che troviamo in Puglia, è in grado di offrire un elevato quantitativo di licopene, sostanza che è ci aiuta a proteggerci e consente al nostro organismo di tenere lontano mali come il cancro. Questo carotenoide, che dona il tipico colore rosso al pomodoro, è presente in un quantitativo 4 volte maggiore rispetto ai pomodori si presentano nel colore verde. Ad ogni modo, questa sostanza antiossidante è perfetta per neutralizzare i radicali liberi e, di conseguenza, per abbassare pure l’incidenza di incorrere in qualche patologia cardiaca che potrebbe colpirci in qualunque momento della nostra vita. Per migliorare l’assorbimento di questa sostanza presente nei pomodori, peraltro, si può utilizzare l’olio extravergine di oliva, un altro alimento che generalmente, impreziosisce molti piatti italiani non solo dal punto di vista del gusto, ma anche nutrizionale. Va detto, inoltre, che il pomodoro italiano – come quello che troviamo nelle nostre terre – è il migliore ed è tanto apprezzato anche all’estero! Ora che, peraltro, i pomodori sono anche riconoscibili sugli scaffali grazie alle etichette di tracciatura del prodotto, possiamo senz’altro dire di saper riconoscere un nostro alimento e gustarlo nei migliori dei modi. Provate anche i nostri prodotti realizzati con pomodori pugliesi e scoprire la qualità eccellente del re della tavola!

Leave a Reply

Your email address will not be published.