La Puglia regala grosse soddisfazioni dal punto di vista turistico per le bellezze presenti sul territorio: il Salento contiene in sé numerose strutture moderne il cui scopo principale è permettere ai turisti di vivere un?esperienza immersiva, tra la storia e la natura. Non è un caso che quest?area della Regione sia particolarmente frequentata, tra le spiagge vastissime e suggestive, bagnate dalle acque cristalline del mare. Ci sono zone ribattezzate come le Maldive del Salento, proprio perché il mare è trasparente e le spiagge sono composte da una sabbia bianca finissima, risultando così una località tutta da vivere nel periodo estivo. Ma quali sono le spiagge imperdibili del Salento?

torre san giovanni - ugento - Laterradipuglia.it

Salento: la lista delle migliori spiagge

I luoghi del Salento sono da scoprire, tra escursioni e visite alle meravigliose spiagge presenti sulla costa pugliese, bagnata sia dal Mar Adriatico che dallo Ionio. Il litorale che va da Otranto fino al campo Santa Maria di Leuca, sarebbe tutto da percorrere. Qui il folklore prende vita con feste tradizionali e assaggi di cibi locali, ma soprattutto piantare l?ombrellone nella sabbia della spiaggia per godersi il sole e il rumore delle onde, diventa quasi un obbligo morale per chi si dirige in queste terre. Ecco quali sono le migliori spiagge del Salento per godersi una vacanza in totale relax.

Marina di Torre San Giovanni

Una delle località che rientra nell?area denominata Maldive del Salento, è proprio Marina di Torre San Giovanni. Si tratta di una spiaggia bianchissima e bagnata da un mare turchese, ma che assume diverse sfumature di colori tra l?azzurro, il blu e addirittura il verde, dando vita ad un?alternanza suggestiva. Questo è reso possibile dal basso livello dell?acqua, così da distendersi come una vera e propria tavola acquatica.

A pochi passi c?è il Parco Naturale Litorale di Ugento, dove sarà possibile scegliere di alloggiare in una tipica masseria mare puglia, così da godersi sia il verde della campagna che il blu dell?acqua marina. Queste antiche strutture risalenti al 1600, sono state modernizzate in chiave contemporanea con la costruzione di centri benessere, aree relax e altre utilizzate per l?intrattenimento.

LEGGI ANCHE  Alla scoperta delle 10 migliori spiagge in Salento

Torre dell?Orso

Una delle spiagge maggiormente ricche di storia e di reperti naturali, è quella di Torre dell?Orso, posta tra due scogliere. Nei pressi di questa incredibile spiaggia è possibile anche osservare i due faraglioni bianchi conosciuti come le Due Sorelle, e all?interno delle grotte si trovano dei graffiti, a testimonianza della presenza di antichi naviganti. Ma questa lunga striscia di sabbia è suddivisa in tratti di spiaggia libera e in altri di spiaggia attrezzata. Si potrebbe anche optare per camminare tra i sentieri circondati dagli alberi, piuttosto che costeggiando il mare.

Vendita online di prodotti tipici salentini - LaTerradiPuglia.it
Torre dell’Orso

Baia dei Turchi

Nei pressi di Otranto, un tratto di costa dove sono presenti colori pastello, dune, pinete e un mare incredibilmente azzurro, è rappresentato dalla Baia dei Turchi. Non è un caso che sia una zona praticamente assediata dai turisti, specie nei weekend, trattandosi di una spiaggia unica.

Porto Badisco

La natura di Porto Badisco si presenta a primo impatto con gli odori mediterranei e le rocce della cala, dove è possibile distendersi al sole con il rumore del mare a rilassare i pensieri. Nei dintorni è presente la Grotta dei Cervi, che accoglie in sé pitture rupestri imperdibili, Porto badisco fa parte delle zone rocciose e con scogliere del Salento.

Marina di Pescoluse

Una spiaggia bianca adatta a tutti (bambini, anziani e adulti), è proprio la Marina di Pescoluse. I fondali sono molto bassi e vengono così a crearsi diversi isolotti da raggiungere camminando in acqua. Anche in questo caso ci sono tratti di spiaggia attrezzati e altri liberi, dove potersi distendere liberamente.

Punta Suina

Per recarsi sul paesaggio lunare di Punta Suina, è importante essere dotati di scarpe chiuse, altrimenti si rischia di incorrere in qualche difficoltà. Tra roccia, vento e profumi mediterranei, l?acqua cristallina è tra le più rilassanti del Salento.