rosati-ditalia-concorso-2014

Il concorso nazionale dei rosati in Puglia

La Puglia è terra di grandi eccellenze a livello di prodotti tipici locali, e non solo per quanto riguarda i prodotti alimentari, bensì, anche per quanto ruota attorno al mondo enologico: a tale proposito, anche quest’anno, la nostra regione è stata coinvolta per l’organizzazione del Concorso Nazionale Rosati d’Italia, con le selezioni tra il 10 e l’11 maggio nella città di Bari, e la premiazione finale prevista per il prossimo sabato 31 maggio presso una location storica preziosa come il Castello Aragonese di Otranto.

Concorso Nazionale Rosati d’Italia 2014

A questa terza edizione di questo prestigioso concorso hanno preso parte ben 245 cantine di tutta Italia – sparse sull’intero territorio nazionale – con una selezione di ben 319 etichette di rosati. All’evento ha aderito non soltanto Assoenologi, bensì, anche l’Accademia Italiana della Vite e del Vino, ancora una volta a testimonianza dell’eccellenza dell’appuntamento enologico: le commissioni che sono state coinvolte per esprimere il giudizio sui migliori rosati italiani sono state ben otto, al cui interno c’erano enologi, rappresentanti della stampa personalizzata e altri professionisti del settore.